Protesi Fissa e mobile

Il sorriso per tutte le età

Sempre di più i nostri pazienti ci richiedono di avere dei “bei denti” e dimantenere il sorriso per il maggior tempo possibile.
Per questo realizziamo la protesi fissa o mobile su misura piu’ adatta.

Protesi su misura

La protesi totale che riproduce l’intera dentatura, si realizza mediante denti artificiali e resina di colore rosa naturale appoggia sulla gengiva e la tenuta avviene grazie ad un naturale “effetto suzione”. La protesi parziale è una protesi rimovibile dal paziente, ancorata ai denti naturali mediante ganci.

Dentiera fissa su impianti

Grazie all’aiuto di impianti, inseriti nel mascellare superiore o nella mandibola, si assicura un comfort ottimale per il paziente. Gli impianti permettono di ancorare una protesi mobile; in particolare nell’arcata inferiore.

Capsule e ponti estetici

La protesi fissa si occupa di ripristinare i denti mancanti o compromessi mediante capsule o ponti.
Utilizziamo principalmente materiali estetici come ceramica o zirconio poichè hanno aspetto e colore molto simili a quello di un dente naturale.

 

Protesi Fissa

Un ponte fisso è un restauro che sostituisce uno o più denti mancanti e viene cementato ai denti naturali (denti pilastro), dopo che questi sono stati opportunamente preparati.

 

Perchè è importante avere tutti i denti ?

La mancanza di uno o più denti influisce negativamente anche nel masticare e nel parlare oltre che sulla postura
Masticare solo da un lato può causare condizioni di stress ai muscoli della masticazione.
Quando manca un dente, il dente vicino può inclinarsi verso lo spazio vuoto e quello opposto non trovando un appoggio, può allungarsi fuoriuscendo dall’osso. Subito dopo la perdita di un dente se il dente non viene sostituito, i denti rimasti possono spostarsi e aumenta il rischio di disturbi parodontali e carie con possibile perdita di altri denti.

 

Che differenza c’è fra corona e ponte?
Risposta:

Una protesi fissa è chiamata corona quando si riferisce ad un singolo dente, ponte se si riferisce a più elementi. La protesi sostitutiva è fondamentale per ripristinare la funzione masticatoria ed estetica degli elementi mancanti.

Quanto dura una protesi mobile?
Risposta:

La protesi mobile può durare per molti anni. E’ consigliabile sostituire la protesi mobile ogni 8-10 anni, è infatti, in questo lasso di tempo che i denti della protesi si consumano e vanno quindi sostituiti per tornare a masticare con efficacia. Importante è anche il controllo delle protesi almeno una volta all’anno e la ribasatura della protesi (rifacimento della base con apporto di nuovo materiale) almeno ogni 2 anni.

Quanto tempo passerà per abituarmi alla protesi mobile?
Risposta:

Occorreranno alcune settimane per abituarsi a una nuova protesi, infatti con questa dovrete abituarvi a mangiare, parlare, si potrà avere la sensazione di avere una bocca piena e ci potrebbe essere una maggiore produzione di saliva. Dopo le prime settimane vi abituerete alla nuova protesi.

Non riesco a sopportare il palato della dentiera cosa posso fare?
Risposta:

E’ possibile inserire quattro impianti nell’arcata superiore sui quali verrà adattata una barra definita “overdenture”. A quel punto si potrà eliminare il palato dalla protesi poiché questa sarà ancorata alla barra senza più bisogno del palato.

Una protesi totale ancorata su impianti sta piu’ ferma rispetto ad una protesi totale tradizionale?
Risposta:

I pazienti portatori di una dentiera sanno bene che il rischio di “perderla” parlando, con uno starnuto, con un colpo di tosse, è molto frequente. Invece, per poter rimuovere una protesi ancorata su impianti occorre applicare una certa forza con le dita, perchè la protesi su impianti è più stabile di quella tradizionale. Tutto questo conferisce al paziente più sicurezza e tranquillità.

Approfondimenti dal nostro blog:

STUDIO ODONTOIATRICO MAINI

TELEFONO:
INDIRIZZO:
via Indipendenza, 16 Rovereto 38068 Trento