Il tuo dentista ti ha detto che tuo figlio deve mettere l’apparecchio, ma tu non sei convinto.

Hai sentito un altro professionista che ti ha detto che è troppo presto ed è meglio aspettare che cambi tutti i denti, dunque ora sei confuso.

COSA FAI?

Scegliere tra diverse proposte di cura e prezzi differenti non è semplice. Per prima cosa, impara a distinguere i vari tipi di apparecchiature, facendoti un’idea di benefici, costi e durata del trattamento.

Contattaci poi per una visita, valuteremo insieme la soluzione migliore! 

Apparecchio fisso tradizionale

Si tratta dell’apparecchio fisso classico, con i ferretti. Si applica sui denti e rimane in bocca 24 ore al giorno.

Il dentista fissa degli attacchi in metallo (o bianchi) sulla superficie esterna dei denti. Successivamente monta un filo elastico che, esercitando delle forze, porta progressivamente i denti nella posizione voluta.

Si usa solo per raddrizzare i denti, non ha azione sulla crescita. Richiede una grande attenzione all’igiene orale, visto che residui di cibo e la placca si accumulano più facilmente.

I costi di un apparecchio fisso possono variare dai 1.500 euro circa ai 3.500 euro, se il trattamento va oltre l’anno di cura.

Apparecchio funzionale

Le apparecchiature funzionali mobili correggono non solo la posizione anatomica dei denti, ma anche la funzione masticatoria e l’influenza che la malocclusione ha sulle componenti dell’apparato masticatorio. Consenteno quindi la funzionalizzazione, ovvero il riequilibrio di tutto il sistema, nel rispetto della biologia e della fisiologia.

Vengono utilizzati nel bambino in crescita e spesso sono in grado di risolvere da soli la malocclusione, senza dover ricorrere alle apparecchiature fisse. Il segreto è utilizzarli il più precocemente possibile, per evitare il peggioramento della malocclusione.

Sono molto utili per correggere abitudini viziate, che col tempo andrebbero a peggiorare la situazione clinica. I costi variano dai 1.000 ai 1.500 euro per anno di cura, a seconda dei casi.

Apparecchio invisibile

La famosa mascherina trasparente, mobile o invisibile tanto di moda oggi. Viene utilizzata per il trattamento di malocclusioni dentali principalmente negli adulti, anche se può essere utilizzata anche per gli adolescenti.

Questi “allineatori trasparenti” vengono sostituiti ogni due settimane e spostano progressivamente i denti nella posizione che il dentista ha deciso col paziente all’inizio del trattamento, tramite una simulazione al computer. Il tempo di cura varia dai 12 ai 36 mesi, a seconda della complessità del caso.
Invisalign è il marchio leader del mercato ed è il più conosciuto, ma ce ne sono molti altri.

I costi variano a seconda del numero di mascherine e della gravità della malocclusione, nella maggior parte dei casi si va dai 3.000 ai 4.500 euro.

SCARICA GRATIS IL NOSTRO EBOOK ORTODONZIA FACILE

Se desideri approfondire vieni a trovarci in studio all'Open Day informativo Ortodonzia del Bambino

Call Now Button