Per raggiungere una performance sportiva il più perfetta possibile non è necessario solo “stringere i denti”. C’è bisogno anche che l’arcata superiore coincida perfettamente con l’arcata inferiore. Due arcate non coincidenti possono causare prestazioni al di sotto delle proprie capacità, ma anche dolori o disturbi muscolari.

Era già stata accennata in passato la relazione tra occlusione e prestazione atletica, solo negli ultimi anni però la medicina scientifica ha i risultati di test per confermare questo rapporto.

L’utilizzo del bite non ha controindicazioni in nessuno sport, visto il successo che ha portato nello sport, il numero di atleti che lo utilizzano durante le performance atletiche è sempre in aumento. Nella scelta del tipo di bite per gli sportivi ci sono due variabili: la compatibilità con il singolo atleta e la disciplina sportiva. 

Il bite è in grado di riequilibrare la postura poiché permette di usufruire di un miglior bilanciamento del carico sulle piante dei piedi. Il bite dentale ha la capacità di assorbire le vibrazioni a cui si sottopone il corpo umano durante una performance sportiva; possiamo affermare quindi che il bite può prevenire microtraumi dovuti all’impatto

L’utilizzo del bite durante una performance sportiva previene le contratture, dal momento in cui riesce a ridurre la contrazione massima dei muscoli masticatori del 40%. In questo modo l’atleta è in grado di respirare meglio e produce meno acido lattico. Ecco spiegato come il bite è in grado di prevenire le eventuali contratture muscolari durante l’esercizio fisico.

Il bite dentale è in grado di migliorare la concentrazione; come accade questo meccanismo? Il bite migliora la respirazione e consente l’arrivo di maggior quantità di ossigeno al cervello. Grazie a questa procedura l’atleta sarà più concentrato durante l’attività sportiva.

Inoltre, l’utilizzo del bite, aumenta la resistenza e la forza dell’atleta. Il bite fa in modo di evitare di scaricare la forza e la resistenza muscolare sulla mandibola. In questo modo lo sportivo riesce ad indirizzare meglio la forza. Possiamo quindi concludere che è consigliabile l’uso del bite dentale durante lo sport per raggiungere delle ottime performance sportive.

Scopri in questo video a cura del Dott. Maini come il bruxismo cioè stringere digrignando i denti la notte può influenzare la tua postura

E se il tuo mal di schiena dipendesse dai denti?

Lo sai che bocca e postura sono correlate?

Scopri in questi  due video a cura del Dott. Maini le nuove tecnologie per la diagnostica della postura e la sua relazione profonda con il sistema stomatognatico cioè la bocca.

SCARICA GRATIS IL NOSTRO EBOOK POSTUROLOGIA FACILE

Prenota ora la tua visita gnatologica posturale presso il nostro studio

Vai in bici? Lo usi il bite per la bike?

Vai in bici? Lo usi il bite per la bike?

Ancora poco diffusi tra gli sportivi, i bite per chi pratica ciclismo e mountain bike possono risolvere due ordini di problemi. Innanzitutto quello della sicurezza, perché chi va in bicicletta può cadere e sbattere la bocca sul manubrio o per terra, con gravi...

Call Now Button