Lo sapevi che Il bruxismo può essere collegato a dolori muscolari e articolari? Sapevi che può provocare cefalee al risveglio, usura dentale e compromissione di impianti dentali?

Il bruxismo notturno è un fenomeno che si verifica con digrignamento dei denti mentre si dorme. Essendo il bruxismo un’azione senza scopo, il fenomeno è anche detto parafunzione.

Studi risalenti a poco tempo fa dimostrano che il bruxismo notturno presenta una caratteristica attivazione ritmica dei muscoli masticatori (RMMA). Questa attivazione dei muscoli è solitamente associata all’attivazione del sistema nervoso autonomo. Bruxoff, il sistema di cui parliamo oggi, è il primo strumento portatile capace di registrare l’attivazione anomala dei muscoli masticatori.

Il Bruxoff è un holter utile a registrare simultaneamente le azioni dei muscoli masticatori e la frequenza cardiaca. Le registrazioni vengono effettuate in autonomia direttamente a casa del paziente durante il sonno. Il dentista analizzerà in studio i risultati riportati dall’holter per poi eseguire la diagnosi in semplicità e velocità, grazie al software associato Bruxmeter.

Come funziona Bruxoff?

Il sistema utilizza due elettroid per rilevare dei segnali elettromiografici superficiali dai muscoli masticatori.

L’innovatività degli elettrodi permette di offrire enormi vantaggi rispetto a quelli tradizionali. L’innovatività degli elettrodi consiste nella loro facilità di applicazione, che permette al paziente di utilizzarlo autonomamente a casa.

Bruxoff risulta un dispositivo molto semplice da utilizzare per il paziente, e nonostante la sua semplicità, rileva il bruxismo in modo dettagliato e preciso; la sensibilità dello strumento è rispettivamente del 92%

Guarda il video sul bruxismo clicca qui sotto

 

PRENOTA ORA LA TUA VISITA SPECIALISTICA GNATOLOGICA PRESSO IL NOSTRO STUDIO

Ho i denti usurati, soffro di bruxismo?

Ho i denti usurati, soffro di bruxismo?

Fino a pochi anni fa il bruxismo nel sonno si diagnosticava in base all’usura dei denti del paziente. Se però il paziente aveva smesso di bruxare 6 mesi prima, il dentista non aveva modo di scoprirlo. Come possiamo riconoscere un paziente bruxista, anche se non...

Scopri come smettere di russare nel sonno!

Scopri come smettere di russare nel sonno!

Russare oggi è un problema molto frequente: se nei 30enni la percentuale di chi russa è di circa il 10%, si calcola che più del 60% degli uomini e il 40% delle donne sopra i 60 anni russano. La tendenza a russare cresce dunque vistosamente con l’età. Queste...

Lo sapevi che russare non è più un problema?

Lo sapevi che russare non è più un problema?

Sopra i 60 anni il 60% delle persone russa la notte. Il russamento innocuo si manifesta  occasionalmente, per esempio dopo l’assunzione di alcol. Il russamento diventa patologico quando si verifica tutte le notti. Quando ci si addormenta, i muscoli del palato, della...

Dottore, cos’è il Bruxismo?

Dottore, cos’è il Bruxismo?

Il termine bruxismo significa letteralmente “digrignare e strofinare le due opposte arcate dentali”. Possiamo definire il bruxismo come un disordine motorio legato al sonno. Se questo comportamento avviene durante il giorno, si definisce bruxismo della veglia o...

Come posso smettere di digrignare i denti?

Come posso smettere di digrignare i denti?

Il bruxismo notturno è una patologia caratterizzata dal digrignamento dei denti durante il sonno, associata ai cosiddetti micro-risvegli. Il bruxismo è la causa principale di dolori muscolari e articolari, cefalea al risveglio, usura dentale, compromissione di...

Onicofagia, cefalea e bruxismo sono correlati?

Onicofagia, cefalea e bruxismo sono correlati?

Lo sapevi che mangiarsi le unghie fa venire il mal di testa e aumenta l'usura dei denti? L’abitudine di rosicchiarsi le unghie in momenti di stress o di eccitazione, o al contrario, nei momenti di inattività e di noia è definita onicofagia. Il vizio è molto diffuso...

Call Now Button